Domaine d’Ardhuy Meursault 1er Cru « Charmes » 2020

Denominazione: Meursault 1er Cru
Vigneto: Charmes
Contenuto: 75 Cl
Colore: bianco
Varietà: Chardonnay
Produzione: 294 bottiglie

Aspetto: giallo dorato limpido
Naso: frutta fresca (pera), fiori gialli, note tostate
Palato: franco, equilibrato, finale elegante con note di nocciola
Sentore di legno: moderato
Abbinamenti: foie gras, pesce, carni bianche

Il vigneto
L’appezzamento di vigneto si trova a metà collina.

Terroir
Terreno sassoso argilloso-calcareo.

La vinificazione
Le uve vengono raccolte a mano, quindi selezionate. La pigiatura avviene poi in due fasi: evacuazione dei primi succhi, quindi pressatura in un ciclo di due ore.
Dopo la vinificazione, il vino è stato affinato per 12 mesi, in botti nuove.

Il vino
Alla vista è di un oro lucente e limpido. Al naso è aperto e gradevole con note di frutta fresca (pera) e fiori gialli esaltate da note tostate. L’attacco è franco e ben equilibrato, molta finezza ed eleganza. Il vino è vivace con un bel volume in bocca e una bella lunghezza su note di nocciola.
Da gustare con foie gras, pesce ma anche carni bianche come mantecato di pollo o blanquette di vitello.

Etimologia
Di fronte al vigneto “Perrières”, con i suoi sassolini bianchi e aguzzi che ne ricoprono la superficie, potrebbero essere cresciuti alberi di carpino (o faggio) (“charmes”, in francese).
Alcuni fanno derivare la sua etimologia dalla parola “fascino” (charme), una rappresentazione azzeccata del vigneto in quanto facile da lavorare, ha un’esposizione soleggiata, un pendio mite e offre una bella vista sulla vallata.
Altra possibile interpretazione è che in Borgogna, “Charmes” designa i campi comuni ritornati a terra desolata e deriverebbe quindi dalla deformazione di Chaume (maggese). La persona che ha trasformato questo campo in un vigneto è stata ben ispirata.

Product Enquiry

Scroll to Top
Torna su